venerdì 21 febbraio 2014

White bread: gli esperimenti con lievito madre continuano





Sono stata sedotta da Filippo. O forse io ho sedotto lui. Non so.
Fatto sta, che non riesco a non pensare a lui. Quando apro il frigorifero devo sempre dargli una sbirciatina e controllare come sta. Se ha bisogno di un rinfresco, provvedo immediatamente. Solo che, dopo il rinfresco, lui è sempre così attivo e pimpante che non riesco a sottrarmi dal suo fascino: devo impastare qualcosa! L’altro giorno, lo giuro, non avevo affatto voglia di impastare. Ma lui era così bello e pronto per l’uso, che, alle undici di sera, ho preso la planetaria e mi sono arresa. :-)
- Faccio un bel pane bianco! - 
Mi sono detta! Una cosa semplice. Niente di complicato: uno di quei panoni alti e morbidi per la colazione. L’idea già mi frullava per la testa, poi da Chiara, ne avevo visto uno e mi era venuta subito la voglia di provarci. Così mi sono messa all’opera e sono andata a letto solo dopo aver messo nel forno a lievitare il mio impasto.
Sono sempre stata affascinata dai lievitati. Al di là del pane, con cui non mi sono ancora cimentata, mi piacciono tantissimo i lievitati dolci. Brioches, croissant, pan brioche e così via. 




Questo pane è morbido e alto e, a colazione, con burro e marmellata,
è davvero strepitoso. 




Visto che è poco dolce, si presta anche per l'accostamento con il salato.







La ricetta è di Chiara, ma io ho modificato qualcosina.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


La ricetta: Pane bianco al latte

Ingredienti:
100 gr di pasta madre
200 ml di latte
70 gr di yogurt bianco
500 gr di farina 0
70 gr di zucchero
1 cucchiaio di olio EVO
1 cucchiaino di sale

La sera prima: nella planetaria sciogliere il lievito madre ( rinfrescato due volte) nel latte tiepido, aggiungere la farina, quanto basta per un impasto morbido, poi nell'ordine lo yogurt, lo zucchero, l'olio, la rimanente farina e per ultimo il sale. Lavorare con il gancio fino ad ottenere una bella incordatura. Rovesciare l'impasto su un piano infarinato e continuare a mano, fare un giro di pieghe, (andate a vedere qui),  infine dare la forma all'impasto e posizionarlo in uno stampo rettangolare foderato di carta forno. Lasciare lievitare per circa 8 ore o più, in un luogo al riparo da correnti d’aria. ( Io nel forno)


Al mattino, portare il forno a 180° circa e cuocere per circa 40-45 minuti. 


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Gli esperimenti non finiscono qui.
Ormai ci sono dentro fino al collo.
Aspettatevi qualche altro lievitato. 
Molto presto! 

:-)







33 commenti:

  1. Che meraviglia! Proverò anche questa versione certo la tua presentazione e' strepitosa! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e buon w. e. anche a te! :-)

      Elimina
  2. Ehehehe..tu e Filippo...hai capito ??? Prrrrr !
    E' un pane meraviglioso ! Una coccola splendida per la colazione del mattino...da provare assolutamente :)
    Ti abbraccio forte tesoro e ti auguro una bellissima giornata...spero che anche li ci sia il sole come qui <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì, Filippo mi ha stregata! Qui sole con qualche nuvola, ma niente pioggia... per ora. Speriamo bene!
      Un abbraccio e buon sabato anche a te. ♥

      Elimina
  3. buongiorno cara, per prima cosa sono passata a conoscere Chiara e ora sono qui davanti a questo bel pane in cassetta. E' bellissimo e mi ricorda tanto L'Inghilterra, alle colazioni abbondanti con queste fette di pane tostate spalmate di burro salato. Vorrei provare anche io, ma senza pasta madre dici che mi viene???
    un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Sabi, ma certo che ti viene, se cerchi in rete ci sono tantissime ricette e anche tabelle di conversione lievito madre- lievito fresco. Puoi sempre fare un lievitino prima di impastare il tuo pane.
      Ti abbraccio con affetto ♥

      Elimina
    2. ho fatto un pan brioche che non ha niente a che vedere con il tuo....non ho più il coraggio di postarlo

      Elimina
  4. Non c'è che dire: tu e Filippo fate faville! Aspetto curiosa le vostre prossime avventure e nel frattempo immagino il piacere di gustare questo pane! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pane finito! Ma ho sempre Filippo a disposizione! :-)

      Elimina
  5. Questo pane è a dir poco meraviglioso!!ieri mi hanno regalato un pezzettino di pasta madre...settimana prossima lo provo sicuro! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, stai attenta a non farti sedurre anche tu! :-)

      Elimina
  6. Benvenuto a Filippo e da quel che vedo si sta comportando proprio bene con te non come il mio Gennarino che mi ha se detto ed abbandonato....:D :D Brioche favolosa e set carinissimo, quanto mi piace il tuo tagliere.
    Baci Ada cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sedotta e abbandonata? ahahahah Enrica, non demordere, riprovaci, è troppo bello avere il l.m., io una parte l'ho congelata.
      Il mio tagliere era quello di mia nonna!
      Tanti baci a te!

      Elimina
  7. Meraviglioso il pane, è perfetto un saluto a Filippo e a te carisisma posso dirti solo chapeau, io ne ho uccisi due e non ci provo più. Al prossimo mi darebbero l'ergastolo! :D buon fine settimana dolcezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai ti preferisco libera, così puoi fare quelle meraviglie di torte! Ho intravisto il tuo cheesecake, arrivo subito da te. :-)

      Elimina
  8. Ammazza come ti è venuto bello alto!!!!! Io invece preferisco gli impasti salati.. pane e focacce.. ma anche panbrioche.. cornetti.. non son mica male... La pasta madre dà troppe soddisfazioni! baciotti e buon sabato :-)

    RispondiElimina
  9. Che bella presentazione e che bel pane! C'è la primavera nelle tue foto!
    Io non ho mai provato a fare il lievito madre, non è cosa mia :)). Ma ammiro voi e le vostre creazioni.
    Buon sabato e complimenti.

    RispondiElimina
  10. Non so se è tutto merito della presentazione, ma da vedere sembra davvero un trionfo di lievitato!!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  11. Quanto ti capisco...sfuggire al suo fascino è davvero impossibile :-D
    Bellissimo il tuo pane e poi davvero versatile, prendo spunto anch'io x la prossima volta ^_^
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  12. Che voglia improvvisa di colazione anche se è ora della tisana della buonanotte... :-) Condivido la passione per i lievitati e hai una bella intesa con Filippo... :D Io ancora non mi sono avvicinata, ma lo punto da lontano, eheh, e mi farò avanti prima o poi... se avessi più tempo da dedicare alla cucina, sarei invasa da brioches e pani dolci...

    RispondiElimina
  13. Ma che spettacolo!!!! Io e' da un po' che voglio fare il lievito madre. Con tutti i pasticci che combino, ci manca solo piu' un blob nel frigo! Hihihihi! Sono davvero bellissime le tue foto, Ada! A presto!

    RispondiElimina
  14. Io una fetta del tuo panone bianco me la papperei molto volentieri domani mattina con un velo di marmellata! ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  15. Ma quanto è bello questo paneeee???? Non ho davvero parole. Brava!

    RispondiElimina
  16. Uffa ! Quando vedo queste meraviglie mi sento sempre che mi manchi qualcosa....un lievito madre!!!! :) Ma prima o poi me lo faccio, sicuro ! Un abbraccio, Angela

    RispondiElimina
  17. Ciao cara, grazie di cuore per la tua presenza da me, lo apprezzo davvero molto!! Mi dispiace tantissimo, ma non mi è proprio arrivato il tuo primo commento...ti ringrazio comunque per aver pensato a me e aver commentato la mia torta di recupero!! Il tuo pane è MERAVIGLIOSO!!! Tu e Filippo avete proprio funzionato bene insieme...è talmente lievitato e ha un aspetto morbidissimo!! Sei veramente brava!! Un abbraccio forte e a prestissimo, Mary

    RispondiElimina
  18. Direi che Filippo ha fatto il suo dovere e tu hai sfornato un pane fantastico! Dallo schermo traspare la sua morbidezza e quanto mi piacerebbe mangiarne una bella fettina con la marmellata proprio ora :-)

    RispondiElimina
  19. Questo pane è delizioso!Io non ho mai sperimentato l' utilizzo del lievito madre, so che non è semplicissimo, appena ho un po' di tempo prometto che mi impegnerò a farlo!Vorrei dedicati il mio premio http://sweetteabag.blogspot.it/p/awards.html ho pensato anche a te per il Versatile Blogger Award...spero ti faccia piacere , è un modo carino per conoscersi :-) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvenuta nel mio blog e grazie mille per il pensiero! :-)

      Elimina
  20. bello questo cestino.....ed è meraviglioso questo pane ottimo per una buona colazione.
    Brava.....
    ciao ciao da claudette

    RispondiElimina
  21. Grazie a tutte per aver lasciato un commento. Purtroppo non riesco a rispondere sempre, ma credetemi leggere le vostre parole mi rende felice. Passerò al più presto da voi. Un caro saluto, Ada ♥

    RispondiElimina
  22. Ma il tuo filippo ha fatto una lavoro sublime!! Prima o poi dovró anch'io iniziare ad usare il lievito madre se questo è il risultato!! Qua to sembra soffice.. E con la marmellata che colazione!! Buona domenica
    Vale

    RispondiElimina
  23. E tu continua! Io aspetto altre meraviglie come questa!!! :D Immagino la tua casa invasa dal profumo e poi la morbidezza, la bontà... vabbè, ho capito, me ne vado dal tuo blog con l'acquolina a mille... anzi, a duemila :D Bravissima amica mia, hai le mani d'oro <3 Un abbraccio stretto stretto <3

    RispondiElimina
  24. Grazie per i tuoi auguri!
    E non potevo non lasciarti un commento su questo pane strepitoso!!!
    Poi fatto con il lievito madre.. creaturina da coccolare e controllare.. ma che regala grandi soddisfazioni.
    A presto...

    RispondiElimina