domenica 5 ottobre 2014

Cassata al forno e rieccomi qui!



Non so cosa mi sia accaduto, ma ogni giorno che passava non era quello giusto per postare. Non ho mai smesso di fare torte e dolcetti, ma le parole non erano pronte. È che, ogni tanto, ho un disperato bisogno di silenzio: di stare zitta. In realtà, a parte il blog, ho completamente disertato il computer. Mi perdonate?
Rieccomi qui, con tanti bei progetti in mente, pronta per ripartire. La torta che vi propongo è la cassata al forno. Altro non è che l' inconfondibile crema di ricotta che si usa per la cassata siciliana, cotta in un guscio di pasta frolla.




Io la adoro, ancor più della cassata vera e propria. 




Sarà che amo la pasta frolla, sarà che in questo dolce si sente tutto il profumo della ricotta che si sposa magnificamente con la fragranza della frolla, ma vi garantisco che è un dolce davvero ottimo.
La ricetta originale prevede l’utilizzo di ricotta di pecora al 100%, ma si può anche usare una percentuale di ricotta vaccina. Inoltre per la frolla si consiglia l’uso dello strutto al posto del burro, cosa che io non ho fatto. Per il resto è un dolce facilissimo da preparare.  Volendo si può perfezionare il dolce, mettendo un sottile strato di pan di spagna, fra la frolla e la ricotta, ma a me piace molto anche senza, nella sua estrema semplicità.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La ricetta:

Cassata al forno

Per la frolla

300 gr di farina 00
90 gr di zucchero semolato
130 gr di burro
1 uovo + 1 tuorlo
Un pizzico di sale
La punta di un cucchiaino di lievito in polvere
Vaniglia

Per la crema di ricotta

1 kg di ricotta finissima 
400 gr di zucchero 
Vaniglia ( i semi di mezzo baccello)
Scorza  grattugiata di mezzo limone ( facoltativa)
40 gr di gocce di cioccolato fondente

1 uovo per spennellare


Preparare la pasta frolla e tenerla in frigo per un’oretta almeno. 
Mescolare la ricotta ( tenuta a colare per una notte intera)  con lo zucchero  e passarla a un setaccio fine, anche un paio di volte, se occorre, per renderla liscia e setosa. 
Stendere la pasta frolla e foderare uno stampo ( io 24 cm ), distribuire la crema di ricotta e ricoprire con un secondo disco di pasta frolla. Bagnare i bordi con albume per fare “incollare” i due strati di frolla, in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.  Spennellare la superficie con  poco tuorlo misto a latte e cuocere in forno a 160° -180°   per circa un’ora. 
Fra raffreddare completamente prima di consumare.  A  piacere cospargere sul dolce zucchero a velo.
La cassata al forno si conserva per diversi giorni, e dopo qualche giorno è addirittura più buona! 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Grazie fin d'ora se mi leggerete,
vi abbraccio
Ada
.
.
.
.
.

36 commenti:

  1. Ciao Ada, bentornata!!!!!! Anch'io ho fatto una pausa un po' lunga, causa trasloco!
    La cassata al forno è troppo buona, anch'io ne faccio una simile e devo dire che il giorno dopo è ancora più buona, la ricotta fa si che l'impasto di frolla si ammorbidisca, è eccezionale.
    Ti auguro una buona domenica, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Any, hai finito con il trasloco? Vero, questa torta è di un buono...
      Baci :-)

      Elimina
    2. Si, si, ho finito già da un po', ma per ora mi manca tantissimo una cosa....il mio forno, che ancora non posso usare!!!!!

      Elimina
    3. Scusami Ada, ho commentato per sbaglio con l'altro account, del nuovo blog (non è assolutamente per farmi pubblicità occulta, credimi :)))))))))).

      Elimina
    4. Ma figurati! Vengo subito a dare una sbirciata. :-)

      Elimina
  2. Ciao Ada.. torni con una ricetta stra golosa.....quel ripieno è pazzesco.. Buona domenica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia! :-) Che bello rivederti qui! un abbraccio :-)

      Elimina
  3. Cara Ada! Quanto mi sei mancata!!! E che bello rileggerti con questo dolce irresistibile! Hai fatto bene a prenderti il tuo silenzio se ne sentivi il bisogno! Ti abbraccio forte! Vanessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Vanessa! :-) Quanto mi sei mancata anche tu! Ricambio l'abbraccio e aggiungo baci! :-)

      Elimina
  4. Tesoro bentornata ti aspettavo ma comunque ci sono momenti in cui si ha una repulsione verso tutto quello che é interernet blog ecc. quindi hai fatto bene a prenderti il tuo tempo e poi ti sei fatta perdonare:-D con questa cassata semplicemente divina!! Un grande bacioneeeeee,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma cara, hai sempre le parole giuste! :-) Ti abbraccio

      Elimina
  5. Bentornata Ada!!!! hai preparato un dolce strepitoso....che voglia di assaggiarne una fettina!!!:)
    Un bacione cara! Buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Ma rieccoti!!!! Come stai cara Ada? Mi sei mancata! Ti abbraccio forte forte! Sono contenta che sei tornata... smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io sono contenta di averti ritrovata! Ti abbraccio forte anch'io! :-)

      Elimina
  7. Ciao cara spero tu stia bene! Sono felice di poterti rileggere, un abbraccio forte
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto ok, grazie Paola! Baci :-)

      Elimina
  8. Benritrovata Ada, un delizioso ritorno con questa golosa cassata, davvero buonissima!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, che bello che ci sei! Buona serata a te e baci :-)

      Elimina
  9. La cassata è uno dei dolci preferiti del mio compagno, ma preparare la versione classica richiede molto tempo e pazienza, anche se il risultato ripaga di tutto, e per questo la faccio assai di rado. Con questa versione al forno penso che lo farò felice! Grazie
    Giulia

    RispondiElimina
  10. La cassata al forno credo che sia il dolce preferito in assoluto di mio papà :-) E la mamma gliela fa proprio così: con la frolla e la ricotta, come piace da matti a lui, e con le scaglie di cioccolato, come piace a lei.
    Bentornata carissima, a presto :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino cosa sarà la cassata al forno con la ricotta che si trova te! Un abbraccio forte! :-)

      Elimina
  11. A me sei mancata Ada...vedi di nn sparire più eh?? ;-)
    La cassata fatta così....wow!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello sentirsi dire... mi sei mancata. ti abbraccio Chiara! :-)

      Elimina
  12. Le parole che vengon fuori dopo un periodo di riflessione sono quelle più ponderate... quelle più giuste!
    Bentornata! ^_^
    ...e con che golosità! XD

    RispondiElimina
  13. Sei tornata, sei tornata, sei tornataaaaaaaaa!!!! Che bello rileggerti! Come stai? <3 Sei mancata e ti ho pensato, avrei voluto chiamarti ma mille e più cose mi hanno impedito di essere costante con il mio e con i vostri angolini. Sai, quando parli di desiderio di stare zitta ti capisco perfettamente... a me il silenzio piace, il silenzio ci permette di elaborare tutto e di (ri)trovare il nostro centro. L'ho sempre visto come qualcosa di positivo. Questa cassata è fantastica, anche io la adoro molto più di quella classica! Bravissima amica, ti abbraccio forte e spero anche io di sentirti presto. Felice weekend <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeeeee, ti adoro... lo sai? Ti abbraccio forte anch'io! ♥

      Elimina
  14. davvero magnifica , così invitante , anch'io sparisco spesso troppo ...un dolce che tenta davvero a presto simmy

    RispondiElimina
  15. Ciao Ada, bentornata!! Capisco il tuo bisogno di silenzio e di assenza da internet, blog ecc...E' un meraviglioso mezzo di comunicazione e condivisione, ma deve essere piacevole e non stressante. La tua cassata al forno è una delizia e non vedo l'ora di provarla!! Un abbraccio e buona domenica, Mary

    RispondiElimina
  16. Cara Ada, che bello rileggerti! Bentornata, hai fatto bene a prenderti il tuo tempo, d'altronde non dev'essere un lavoro o un obbligo, ma un piacere!
    Mai sentita la cassata al forno, ci ispira tantissimo!!
    Buona domenica, un grosso abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Cara Ada, ciaooooo! Sono venuta a trovarti, a sbirciare se c'era un nuovo post... :-)
    Capita di volere silenzio, di non voler tanto comunicare... capita persino a me che vivo di parole e spesso sono il mio aquilone per volare, anche quando sono giù o vivo un periodo impegnativo...
    E poi a volte è giusto lasciar parlare le ricette e i dolci, se sono buoni così... :-)

    RispondiElimina
  18. Ma ciaooooo, che bello rileggerti e ritrovare le tue delizie, superdeliziose. Mica è rimasta una fettina di questa golosità? anche io adoro la frolla e le crostate in generale. E la crema di ricotta è divina quando gli ingredienti sono di qualità

    RispondiElimina
  19. Ciao Ada, son passata a salutarti. Son stata assente a lungo dal blog ed ho ripreso con ritmi lentissimi (nemmeno a me vengon le parole, perciò mi limito alle ricette). Spero tu stia bene....e spero di rileggerti presto

    RispondiElimina
  20. mai fatta la cassata al forno, deve essere assolutamente deliziosa :-P
    buon w.e.

    RispondiElimina